RISUONA IL TEATRO MERCADANTE

«È solo l’inizio, certamente il teatro Mercadante farà di più. Come cominciare se non con le basi della musica, e cioè con la musica sinfonica?». Con queste parole Massimo Biscardi, sovrintendente della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, ha introdotto ieri mattina la presentazione della Prima Stagione lirico-sinfonica del teatro Mercadante. La conferenza stampa è stata moderata dalla giornalista Angela Colonna. “Risuona il teatro Mercadante” è il titolo della stagione, prenderà il via il 13 gennaio 2015. Sono dodici gli appuntamenti. «I concerti – ha spiegato il sovrintendente Biscardi – ripercorrono la storia della letteratura musicale dal ’700 al ’900». Il programma è vario: Brahms, Beethoven, Schumann, Schubert, Mendelssohn, Mozart, Chopin, Liszt, Čajkovskij, Borodin, Ravel, Debussy e Stravinskij.Tra i musicisti spiccano i nomi della violinista Isabelle Faust e del pianista Michele Campanella. Gli abbonamenti saranno in vendita a breve presso il botteghino del Teatro, sito in via dei Mille n.153.

«Nessuno di noi imprenditori ha mai pensato di doversi cimentare con la gestione del teatro – ha spiegato Vito Barozzi, amministratore della Teatro Mercadante Srl – L’intento originario, nel 2003, era recuperare un teatro storico chiuso da decenni e affidarlo a un’amministrazione comunale sensibile. Oggi però siamo in presenza di un virtuoso e originale connubio tra imprese locali e mondo della cultura con l’obiettivo di favorire la crescita dell’intero territorio murgiano».

A testimoniare queste parole in conferenza stampa sono intervenuti anche alcuni degli imprenditori che sostengono la stagione. Pietro Dileo (Dileo il forno dei desideri), sostenitore della candidatura di Matera 2019, ha affermato con forza che l’innovazione tecnologica deve andare di pari passo con l’innovazione culturale e ha lanciato la proposta, accolta favorevolmente da tutti gli imprenditori intervenuti, di formare un club di imprese per la cultura. Filippo Simone (Gruppo Simone) ha sottolineato che aderire a un progetto come quello del teatro Mercadante non è solo un’operazione di marketing, ma anche di sensibilità verso il territorio. «Solo con la cultura si può fare la differenza» ha dichiarato Nicola Quartarella (Centro edile Quartarella). «Altamura ha bisogno di questo contenitore culturale – ha affermato Vito Loiudice (Loiudice Meccanismi) – cultura e impresa devono andare insieme».

Vito Barozzi ha anche espresso orgoglio per la collaborazione della Fondazione Petruzzelli. Orgoglio condiviso anche da Corrado Santoro, direttore tecnico della Teatro Mercadante Srl e amministratore dell’impresa Santoro, «per aver investito tempo e risorse in un’impresa difficile da portare a termine in tempi di crisi, ma che offre una valida alternativa al territorio». Paolo Simone, presidente del Consorzio Teatro Mercadante, ha annunciato l’idea di fondare un’accademia per contribuire a tenere vivo il teatro. Il sindaco di Altamura, Mario Stacca, ha lodato le imprese per il loro impegno.  Peppino Disabato, responsabile comunicazione ha parlato dell’iniziativa “I luoghi di Saverio Mercadante”, un itinerario di visite guidate nei luoghi dove è vissuto il grande maestro altamurano. Sarà realizzata con la collaborazione dell’associazione Alturismo (dall’11 dicembre al 6 gennaio). Ha inoltre ringraziato gli altri sponsor che non hanno potuto essere presenti.




Richiedi informazioni




Accetto l'informativa sulla privacy










Lo spazio espositivo

Inaugurata nel 2010 all’ingresso di Altamura sulla ss99 che conduce a Matera, la singolare struttura, declinata in ambienti interni ed esterni che si estendono su un’area di 3000 mq, rappresenta una significativa realtà espositiva, espressione di eccellenza nel settore retail del living intimo e del benessere abitativo.
La sala mostra con 564 pannelli sinottici, 60 box espositivi e migliaia di articoli in esposizione, è pensata per far vivere un’esperienza di acquisto unica ed emotivamente coinvolgente.




Prenota il tuo appuntamento

Per aiutarci a soddisfare ogni tua richiesta e offrirti i servizi migliori prenota un appuntamento! Allega la piantina della tua casa, lo schizzo di come vorresti arredare i tuoi spazi, gli appunti sui colori e i materiali che preferisci; saranno informazioni preziose per prepararci al meglio al nostro incontro!

CHIEDI LA DISPONIBILITÀ


Tieniti aggiornato

Rimani sempre aggiornato su tutte le novità in materia di casa! Iscriviti alla Newsletter Quartarella e riceverai suggerimenti e consigli sui nostri prodotti, spunti e idee per i tuoi spazi e tutte le informazioni in anteprima su eventi ed iniziative.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER